Il Camões I.P.

Il Camões - Instituto da Cooperação e da Língua, I. P., in breve Camões, I. P., è un ente strumentale dello Stato, dotato di autonomia amministrativa e finanziaria e di patrimonio proprio, che svolge le sue funzioni per conto e sotto la supervisione e la tutela del Ministero degli Affari Esteri portoghese,

 

Il Camões, I. P. ha come scopo proporre e attuare la politica di cooperazione del governo e coordinare le attività svolte da altri enti pubblici che concorrono alla realizzazione di questa politica. È inoltre responsabile dell'insegnamento e della divulgazione della lingua e della cultura portoghesi all'estero, assicurando la presenza di lettori di portoghese nelle Università straniere e gestendo la rete di insegnamento del portoghese all'estero a livello primario e secondario.

È compito del Camões, I. P., nel campo della promozione della lingua e della cultura portoghesi all’estero:

  • Assicurare la rappresentanza del Paese nella negoziazione di accordi culturali e dei rispettivi programmi di cooperazione, coordinando la partecipazione dei diversi enti statali che operano nel campo della cultura, dell'istruzione, dell'insegnamento superiore, delle politiche giovanili, dello sport e della comunicazione sociale;
  • Stabilire programmi di sostegno alla creazione di Cattedre e Dipartimenti di Portoghese, o strutture equivalenti, in università e scuole all'estero  e alla nomina dei rispettivi docenti;
  • Promuovere, coordinare e pianificare la realizzazione di Corsi di lingua portoghese e di altri contenuti culturali, da svolgersi sia in regime presenziale sia a distanza, ricorrendo a tecnologie informatiche e telematiche;
  • Sviluppare, in collaborazione con università portoghesi o straniere, sistemi di valutazione e certificazione di competenze pedagogico-didattiche volte all'insegnamento-apprendimento del portoghese e di competenze comunicative in portoghese;
  • Stabilire partenariati e sostenere la realizzazione di studi e ricerche sulla presenza e sullo statuto della lingua e della cultura portoghesi, in particolar modo nella prospettiva della sua diffusione internazionale;
  • Concepire, promuovere, proporre, sostenere e mettere in atto la produzione di opere e progetti di divulgazione della lingua e della cultura portoghesi all'estero;
  • Stimolare, sostenere e promuovere azioni che favoriscano la divulgazione e l'interscambio internazionali di forme d'espressione artistica, in particolar modo in grandi mostre e in eventi internazionali;
  • Stabilire le linee di orientamento e le aree prioritarie di intervento dei Centri culturali portoghesi all'estero, nonché proporre la creazione di nuovi;
  • Assegnare borse, sovvenzioni o altre forme di finanziamento derivanti da accordi culturali o programmi di diffusione della lingua e della cultura portoghesi, in conformità al regolamento interno;
  • Coordinare l'attività dei Lettorati di lingua e cultura portoghesi;
  • Sviluppare e coordinare l'attività di formazione di professori nelle aree della lingua e della cultura portoghesi;
  • Sviluppare i meccanismi necessari per il consolidamento della rete di docenti presso istituzioni di insegnamento straniere, nella fattispecie attraverso la creazione di Centri di lingua portoghese;
  • Promuovere la stipula di accordi di cooperazione culturale e seguirne la realizzazione;
  • Pubblicare materiali divulgativi riguardo la lingua e la cultura portoghesi, su supporti diversi;
  • Coordinare l'attività dei docenti di lingua e cultura portoghesi all'estero e promuovere l'interazione tra i vari livelli e le varie modalità di insegnamento;
  • Assicurare la qualità dell'insegnamento della lingua e della cultura portoghesi all'estero, mediante il necessario supporto scientifico e pedagogico.